Mulatu Astatke @Locomotiv – 20 febbraio 2016

Un grande, enorme Mulatu Astatke ha incantato il Locomotiv, che per l’occasione ha registrato un prevedibile tutto esaurito.

Mulatu incanta per la sua autorevolezza, la sua disinvoltura ed il suo carisma. Incanta perché fonde il jazz e i ritmi africani con naturalezza assoluta. Lo fa con l’aiuto di una band di livello altissimo: eccellenti soprattutto il percussionista, il batterista e gli archi (sul palco c’era una viola ed un contrabbasso).

Si è volato alto al Locomotiv, brividi di emozione e sincera incredulità di fronte alla bellezza di alcuni passaggi. Come quando il contrabbasso e la batteria hanno duettato in una jam session di una decina di minuti inventandosi cose incredibili (alla faccia della drum&bass). Oppure quando il percussionista da solo ha proposto un canto africano, sorprendendo tutti sia per la voce potente e cristallina, sia per la varietà e la singolarità degli strumenti con i quali ha accompagnato il suo pezzo.

Caro Mulatu, sei così bravo che ti perdoniamo pure di avere composto un pezzo dedicato a te stesso a cui hai dato il tuo stesso nome. Un po’ autocentrato? Ma si: te lo puoi permettere.

About the Author

Posted by

Add a Response

Your name, email address, and comment are required. We will not publish your email.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

The following HTML tags can be used in the comment field: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <pre> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: